Attendere il caricamento...
News

News

AGGIORNAMENTO GRADUATORIE

ATTENZIONE

Nella compilazione della domanda di inserimento e/o aggiornamento, che si invia per aggiornare la propria posizione in graduatoria di supplenza bisogna stare attenti a inserire nella domanda telematica, mediante autocertificazione, tutti i titoli valutabili.

 

  • Condividi
Read more

OGGETTO: Trasformazione del rapporto di lavoro del personale del comparto scuola da tempo pieno a tempo parziale, rientro a tempo pieno e variazione oraria

. Presentazione domande a.s. 2024/25. Si ricorda che, ai sensi dell’O.M. n.446 del 22/07/1997, integrata dall’O.M. n. 55 del 03/02/1998, il termine di presentazione di ogni tipologia di domanda relativa al rapporto di lavoro a tempo parziale (nuova richiesta, variazione oraria, revoca part time) è fissato al 15 marzo di ogni anno per tutto il personale del comparto scuola. Il personale del comparto scuola interessato dovrà presentare domanda al Dirigente Scolastico della sede di titolarità entro e non oltre il 15 marzo 2024, utilizzando esclusivamente gli specifici modelli.

Sul sito USP Bologna sono visibili  gli allegtati.

  • Condividi
Read more

CONCORSO D.D. 2576/2023: infanzia e primaria – prova scritta – ABBINAMENTO AULE/CANDIDATI

https://www.istruzioneer.gov.it/wp-content/uploads/2024/02/m_pi.AOODRER.REGISTRO-UFFICIALEU.0005566.21-02-2024.pdf

Concorso per titoli ed esami per l’accesso ai ruoli del personale docente della scuola dell’infanzia e primaria su posto comune e di sostegno, ai sensi del Decreto ministeriale 26 ottobre 2023, n. 206.

L'USR Emilia-Romagna hapubblicato l’  Avviso prot. n. 5566   del 21.02.2024  relativo alle prove scritte previste nei giorni 11-12/03/2024 per il concorso in epigrafe

  • Condividi
Read more

FIRMATO IN VIA DEFINITIVA IL NUOVO CONTRATTO SCUOLA CCNL 2019-21

È stato firmato oggi giovedì 18 Gennaio in via definitiva il nuovo CCNL del comparto scuola e istruzione valido per il triennio 2019/2021.

Si conclude in questo modo il lungo iter di rinnovo durato sei mesi che giunge finalmente a termine. Il CCNL 2019/21, dopo la firma definitiva, dovrà essere pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale, ma deve considerarsi pienamente operativo dal giorno successivo a quello della sottoscrizione. 

Ricordiamo che il 14 Luglio sempre all’ARAN era stata firmata l’ipotesi di accordo del Contratto collettivo nazionale di lavoro per il comparto dell’istruzione e della ricerca, relativo al periodo 2019-2021.

  • Condividi
Read more

Ricostruzione carriera

 

*    RICOSTRUZIONE DI CARRIERA – DOMANDA CON ISTANZE ON LINE

Il personale docente nominato in ruolo dal 1° settembre 2020, una volta superato il periodo di prova e l’anno di formazione, deve presentare on line dal 1° settembre al 31 dicembre 2021 la domanda di ricostruzione di carriera e la dichiarazione dei servizi per farsi riconoscere i servizi pre-ruolo prestati fino al 31 agosto 2020.

Anche il personale A.T.A., una volta superato il periodo di prova, deve presentare on line, entro il 31 dicembre, la domanda di ricostruzione carriera e la dichiarazione dei servizi.

Si ricorda che per il personale A.T.A. il periodo di prova, contrariamente ai docenti che è di 1 anno, ha la seguente durata:

  • Due mesi per il personale inquadrato nelle aree A (collaboratori scolastici) e A super (collaboratori scolastici addetti all’azienda agraria);
  • Quattro mesi per i restanti profili.

Dal 1° settembre sarà attiva la funzione di invio delle domande di ricostruzione di carriera su Istanze on line (Polis).

La data di scadenza al 31.12 della domanda è stata stabilita dalla legge 13 luglio 2015, n.107, art. 1, comma 209 (La Buona Scuola) onde consentire una corretta programmazione della spesa delle ricostruzioni di carriera del personale della scuola e relativi finanziamenti.

Entro il 28 febbraio di ogni anno, il Ministero dell’istruzione e dell’università e della ricerca, comunica al Ministero dell’Economia e delle Finanze – Dipartimento della Ragioneria Generale dello Strato -, le risultanze dei dati relativi alle istanze per il riconoscimento dei servizi agli effetti della carriera del personale scolastico.

Pertanto, il dipendente scuola che presenta domanda di riconoscimento dei servizi pre-ruolo ai fini della carriera dopo il 31.12 2021, si troverà nella condizione che la sua domanda, pur essendo valida in quanto il riconoscimento è soggetto alla prescrizione decennale (per il diritto) e alla prescrizione quinquennale (per il pagamento), non rientrando nel “monitoraggio spesa” fatto dal Miur entro il 28 febbraio 2022, riceverà il pagamento nel 2023

  • Condividi
Read more